Iscriviti

Raduno Valpollicella by FIF

Raduni, manifestazioni, incontri, motorshow..
Avatar utente
Messaggi: 588
Iscritto il: 6 gennaio 2013, 0:33
Località: Trentino

Re: Raduno Valpollicella by FIF

Messaggioda Vecia » 16 aprile 2013, 11:34

Le gomme si sono comportate bene e anche il terry visto che è ancora originale e al suo primo raduno.
Riepilogo danni: il portatarga un pò storto.
Le varianti estreme c'erano ma lasciavano entrar solo auto molto preparate. Io mi son limitato a far foto.
Sul sito del jumbo magari le metteranno.

Avatar utente
Messaggi: 1446
Iscritto il: 1 novembre 2008, 0:09
Località: Ignota

Re: Raduno Valpollicella by FIF

Messaggioda Truck Driver » 16 aprile 2013, 18:35

"il portatarga è un pò storto" ...benvenuto nel mondo off road con il Terry , è la prima cosa che parte a tutti tranquillo , non succede niente ,le modifiche sono tante .

Avatar utente
Messaggi: 809
Iscritto il: 9 novembre 2009, 1:12
Località: Brisighella (RA)

Re: Raduno Valpollicella by FIF

Messaggioda INTERCEPTOR » 17 aprile 2013, 0:20

Veramente un raduno bellissimo, ma quello che ha dato "sale" alla giornata è stata la compagnia fantastica. Ringrazio quindi Manuel, Mirko, Kikko, Massimo e rispettive mogli/compagne per la bella domenica passata assieme.

E' iniziato tutto con lo spirito giusto: presentazioni davanti ad un salamino da affettare, poi, con tranquillità, ci incolonniamo per la partenza del giro con road-book.
Per la cronaca: Massimo con Toyota KZJ90, Kikko con Nissan Patrol GR 3.0, Mirko ed io con Nissan Terrano 2.7 passo corto.

Dalle strade asfaltate si passa alle carrareccie e alle stradine ciotolate in salita tra case, muretti di marmo locale e vigneti a spalla bassa.
C'è un passaggio in mezzo al paese in festa, solo che noi siamo dentro al fiume che scorre tra buche e sbarramenti, con la gente numerosa sui ponti che fa da pubblico che guarda i vari passaggi.

Le varianti dopo il fiume ci sono, ma oltre ad avercele sconsigliate perchè c'erano parecchi mezzi imbottigliati (laught) non abbiamo ritenuto necessario provarci in quanto già il tracciato normale prometteva bene.
Non ci siamo fatti mancare invece i percorsi fettucciati sui pistini, dove ci siamo fatti valere, piloti e mezzi.
Dopo il primo tracciato e circa a metà giro ci siamo imbattuti nella prima variante HARD: presso l'azienda Corrado Benedetti S.Croce dello Schioppo era allestito un percorso guidato da fare in ridotta tra salumi ed affettati vari con vari tipi di stagionature tagliati sul momento e messi sui taglieri, formaggi di vari tipi stagionati ognuno in una particolare maniera e in un determinato tempo, con indicata il tipo di mostarda da ritrovare poi poco più avanti. Il tutto annaffiato con vino, manco a dirlo, Valpolicella e acqua. La roba è tanta, non riusciamo ad assaggiare tutto [crybaby2]

Goffamente ripartiamo tra le mulattiere e le colline. I panorami sono stupendi, si arriva a vedere fino al Lago di Garda, con i paesaggi costellati di macchie color ruggine delle cave di marmo, dal quale si ricavano anche le lastre per fare i tetti delle case (eh, sì, non lo sapevo, qua non usano molto i coppi come da noi ma bensì lastre di marmo dal fascino unico, sembra quasi che il tetto non esista!).

A tre quarti di percorso ci aspetta una seconda sosta, questa volta di aperitivo e degustazione vini.
Arriviamo alla seconda pistina fettucciata, caratterizzata da salite e discese mozzafiato. Massimo, Kikko e Mirko le affrontano senza problemi. Io invece ho un inconveniente con la barra di sterzo, che a mo' di pit stop assieme a Mirko sostituiamo (ne avevo una di ricambio nel bagagliaio), per ripararla poi in un secondo momento.

Si riparte alla volta dell'arrivo/cena presso il centro fiere di S.Ambrogio, dove ci aspetta uno spettacolo country americano e la cena (che non faremo completamente perchè eravamo già pieni da scoppiare con tutto quello che ci avevano dato durante il percorso). Vista la distanza per il rientro e il primo a base di cinghiale, baratto il secondo con 2 sorbetti al limone, che con quello offerto fanno 3, assieme a 2 caffè.

Tra una chiacchera e l'altra si son fatte le 8 di sera e dopo esserci salutati con la promessa di ritrovarci se non prima almeno al T-Day, abbiamo intrapreso la strada del ritorno.

Una nota di merito e di ringraziamento va allo staff, per aver organizzato un raduno divertente, con un road book a dir poco perfetto e non ambiguo (le distanze corrispondevano bene), con mezzi e persone che si spostavano peer essere sempre presenti nei punti critici e come dice Walter, per aver inserito passaggi tipo quello del fiume che difficilmente ci sono.

Per il portatarga, Mirko, come dice Walter, è il primo passo del Terry in off road [ok], che anche se originale se la cava sempre molto bene come hai potuto constatare [salut]

Ciao a Tutti!!!
Matteo

Avatar utente
Messaggi: 1446
Iscritto il: 1 novembre 2008, 0:09
Località: Ignota

Re: Raduno Valpollicella by FIF

Messaggioda Truck Driver » 17 aprile 2013, 9:40

Interessante la prima variante Hard , da fare in ridotta tra salumi ed affettati su taglieri .ahahahahah , come sempre la tua spiegazione enogastronomica non fa una piega all'attinenza con l'off road , grande Matteo , e grande il giro come posso dedurre anche se non presente .

Avatar utente
Messaggi: 588
Iscritto il: 6 gennaio 2013, 0:33
Località: Trentino

Re: Raduno Valpollicella by FIF

Messaggioda Vecia » 18 aprile 2013, 9:30

Complimenti Matteo per l' ottima recensione. Meglio di così non si poteva.
Ciao ciao.

Avatar utente
Messaggi: 809
Iscritto il: 9 novembre 2009, 1:12
Località: Brisighella (RA)

Re: Raduno Valpollicella by FIF

Messaggioda INTERCEPTOR » 18 aprile 2013, 20:47

Grazie, grazie! [scusa]

La merita tutta!

A proposito....Ho fatto male a non assaggiare l'Amarone che mi han detto lunedì essere il vino tipico della zona....ad ogni modo il rosso, il bianco ed il rosato degustati mi hanno costretto ad una sosta forzata [zzz] [zzz] [zzz] a 25 km da casa [laugh]

Avatar utente
Messaggi: 588
Iscritto il: 6 gennaio 2013, 0:33
Località: Trentino

Re: Raduno Valpollicella by FIF

Messaggioda Vecia » 23 febbraio 2014, 15:42

Anche quest' anno ci sarà il raduno in Valpollicella il 29 30marzo. Io penso di esserci con degli amici. Qualcuno del club viene ?
Ciao.

http://lnx.jamboclub4x4.org/j/index.php  Itemid=121

Avatar utente
Messaggi: 667
Iscritto il: 16 gennaio 2012, 14:44
Località: Zibello (PR)

Re: Raduno Valpollicella by FIF

Messaggioda fiust87 » 24 febbraio 2014, 10:06

Ciao mirko, ma non è indicato il prezzo, tu sai qualcosa?

Avatar utente
Messaggi: 588
Iscritto il: 6 gennaio 2013, 0:33
Località: Trentino

Re: Raduno Valpollicella by FIF

Messaggioda Vecia » 24 febbraio 2014, 12:12

Ciao Fausto,
Anche l' anno scorso i prezzi li avevano messi nelle ultime settimane. Magari è ancora presto, comunque penso si rimanga sulle cifre dell'anno scorso. Vedi il link all' inizio.

Avatar utente
Messaggi: 588
Iscritto il: 6 gennaio 2013, 0:33
Località: Trentino

Re: Raduno Valpollicella by FIF

Messaggioda Vecia » 17 marzo 2014, 21:42

Qui trovate i costi d'iscrizione al raduno.
Allora c'è qualcuno ?

http://lnx.jamboclub4x4.org/j/index.php  Itemid=121

PrecedenteProssimo

Torna a Eventi e Reportage

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite